Scroll Down

MANIFESTO

 

 

Siamo una storia di famiglia. Quattro generazioni di passione e dedizione al territorio.
Siamo una storia di donne, siamo una storia di fratelli. Siamo una storia di terra, scritta con le antiche argille e le sabbie calcaree. Una storia che ha il colore chiaro del Sangiovese di una volta, quello delle vigne di Predappio e della Valle del Rabbi.

 

Siamo una storia di silenzi, d’impegno e determinazione, una storia scritta con le mani di chi cura i filari e ascolta le viti.
Una storia antica, che ha l’odore del vento di mare e il profumo delle erbe selvatiche.

Siamo la storia di chi sa aspettare guardando le nuvole, la storia di chi sa che le foglie nascondono tesori.

 

Siamo una storia italiana, una storia fatta di amici, di ospiti, di lacrime e di risate. Siamo una storia che cambia, si aggiorna e va avanti. Siamo una Romagna che lavora. Siamo una storia di esploratori, di forza e di coraggio.

Siamo la storia di chi vuole imparare, siamo la storia di chi vuole immaginare.

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter.
Ti aggiorneremo quando avremo novità e non ti inonderemo di spam!

 

Iscriviti

GODENZA

SCHEDA TECNICA

Tipologia di vino: Vino rosso proveniente da agricoltura sostenibile.
Denominazione: Romagna DOC Sangiovese Predappio.
Localizzazione delle vigne: Cru costituito da uno specifico vigneto presso il podere Godenza, Fiumana di Predappio (Forlì, Italia).
Altitudine: 300-340 m s.l.m.
Natura dei suoli: Argille color ocra e marne calcaree, con presenza di sabbia.
Caratteristiche dei vigneti: Impianti del 1999, con 4.500 piante per ettaro, allevati a cordone speronato, su antichi pianetti.
Varietà: 100% Sangiovese ad acino grosso, biotipo romagnolo.

Epoca e modalità di vendemmia: Seconda decade di settembre, raccolta a mano.
Resa per ettaro: 5.000 kg/ettaro; 1,3 kg per pianta.
Tecniche di Vinificazione: Le uve Sangiovese dei differenti cloni sono raccolte assieme e fermentate in uvaggio. La fermentazione e la successiva macerazione sulle bucce avvengono in tini di acciaio a temperatura controllata. Il contatto del vino con le bucce dura mediamente 28 giorni; segue la fermentazione malo-lattica.
Affinamento: 8 mesi in acciaio e minimo 12 mesi in bottiglia.
Numero bottiglie prodotte: 13.000.